Una nuova tariffa per risparmiare sulla bolletta di gas e luce

di Raffaello Mascetti
11 gennaio 2017 | ore 08:45

Il nuovo sistema di fatturazione delle bollette gas e luce 2017 prevede che le società fornitrici di energia dovranno addebitare ai consumatori soltanto i consumi effettivi, mettendo fine alla pratica di addebiti stimati e di importi elevati in bolletta.

Per quanto riguarda la nuova fatturazione relativa ai consumi effettivi  i consumatori dovranno comunicare entro una finestra temporale precisa i dati del proprio contatore, ai fini dell’emissione della bolletta gas e luce. In caso di mancata comunicazione dell’autolettura, per la bolletta gas e luce 2017 il fornitore dovrà predisporre le fatture sulla base dei dati trasmessi dal distributore.

Come fare per risparmiare? La nuova tariffa del mercato libero potrebbe essere una risposta valida. Tutela Simile 2017 è la nuova offerta per risparmiare sulla bolletta, introdotta per permettere ai consumatori di sperimentare le nuove regole del mercato libero dell’energia che a partire dal 2018 diventeranno obbligatorie anche per i clienti che ad oggi hanno sottoscritto un contratto gas e luce a maggior tutela. Per il 2017 l’adesione sarà volontaria ma per i clienti che decideranno di sottoscrivere un nuovo contratto a Tutela simile e che resteranno con uno stesso operatore per almeno 12 mesi sarà erogato un bonus una tantum sulla prima bolletta della fornitura elettrica.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Pensioni: 200 euro in più nel 2016

Voluntary disclosure 2.0: niente sconti sulle sanzioni

Expo Milano: tutto esaurito per gli affitti brevi

Forse ti può interessare

Poche semplici mosse per risparmiare 136 euro sulla bolletta della luce

Cosa fare se non c’è il canone Rai in bolletta

Fisco, la bolletta col canone Rai va conservata per 10 anni