Gli specialisti del trading online in Directa dall’ITForum di Rimini

di Redazione
18 maggio 2017 | ore 08:15

“Si tratta di una sfida di trading in diretta streaming con denaro reale e in due versioni: nazionale e internazionale. Nella versione italiana, presentata da Giuseppe Di Vittorio, Davide Biocchi sfida un Trading System e un trader sempre diverso. La versione international è invece una sfida tra Rob Hoffman, Davide Biocchi e un ospite sempre diverso”. Con queste parole Elena Motta, direttore commerciale di Directa Sim, presenta la Trading League promossa e sponsorizzata da Directa, che ha preso il via il 16 marzo. “Il pubblico può monitorare le performance real-time ed esprimere le proprie preferenze tramite dei ‘like’ che, combinati con i risultati ottenuti dai trader, contribuiscono a decretare il vincitore. Directa certifica e garantisce la veridicità delle performance. Indubbiamente il bilancio è molto positivo, grazie al coinvolgimento di migliaia di iscritti”.

Tra le iniziative sponsorizzate da Directa c’è anche la fantasiosa Ciccio Economy. Ci può spiegare di che cosa si tratta?
Il nome completo è “La Ciccio Economy: Come Sfangarla”. Si tratta di una trasmissione Facebook sempre disponibile online. Per chi preferisce seguirla in diretta va in onda ogni lunedì, mercoledì e venerdì alle 13.45. I protagonisti sono Giacomo Ciccio Valenti, Davide Biocchi e Stefano Bargiacchi, che con i loro ospiti discutono su come affrontare le questioni economiche e finanziarie della vita quotidiana e il modo, appunto, per sfangarla. Questa trasmissione ci ha messo in contatto con tantissime interessanti realtà e ci consente di raggiungere un pubblico un po’ diverso dal nostro abituale: più generalista e non solo strettamente del trading online.

Directa è presente in diversi Paesi: come procede la vostra espansione all’estero?
Negli ultimi anni oltre a Francia a Germania ci siamo rivolti all’est Europa. Abbiamo iniziato con la Repubblica Ceca e ora siamo presenti anche in Polonia, dove sembra esserci un discreto interesse per il trading online. Puntiamo sull’estero per ampliare il nostro mercato e il nostro giro d’affari.

La vostra piattaforma dLite è in continua evoluzione. Può raccontarci quali sono le ultimissime novità?
dLite è la nostra ultima creazione. Una piattaforma compatibile con qualsiasi device e qualsiasi sistema operativo, senza bisogno di alcuna installazione. Con dLite abbiamo puntato ancora di più su semplicità e intuitività. E reso i nostri sistemi compatibili anche con Android, per soddisfare le richieste dei nostri clienti.

Cosa ci può anticipare, invece, in merito alle prossime Universiadi?
Ci siamo presi un po’ di tempo per migliorare la competizione. Abbiamo introdotto una pre- selezione, per consentire al più ampio numero possibile di studenti di partecipare. I migliori poi si guadagneranno l’accesso alla competizione finale con denaro reale dove potranno incassare tutti gli eventuali guadagni realizzati e far vincere al professore di riferimento i 25.000 euro finalizzati alla didattica e alla formazione.

Infine, l’Investment & Trading Forum 2017, che inizia giovedì 18 maggio al Palacongressi di Rimini. Siamo alla 18esima edizione. Quale sarà il vostro “menu”? Che cosa farà Directa a Rimini quest’anno?
Ci consideriamo i veri specialisti del trading online. Per questo concentriamo gli sforzi per migliorare servizi quali le piattaforme di trading proprietarie, i protocolli A.P.I. per integrare i servizi di terze parti, l’ampliamento della gamma di strumenti su cui investire e le convenzioni con gli emittenti per offrire strumenti a commissioni zero ai nostri clienti.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Le banche greche valgono ormai meno delle loro controllate

Il mito tedesco è in crisi, le borse perdono quota

Borse europee condizionate dai dati macro tedeschi

Forse ti può interessare

Tobin tax: un primo bilancio dell’impatto della nuova imposta sulle transazioni finanziarie