Il mercato del lavoro ha toccato il fondo a ottobre?

di Luca Spoldi
29 novembre 2013 | ore 09:38

SEGNALI DI STABILIZZAZIONE DAL MERCATO DEL LAVORO – Secondo quanto annuncia stamane l’Istat, a fine ottobre gli occupati in Italia erano 22 milioni 358 mila, sostanzialmente invariati rispetto al mese precedente e in diminuzione dell'1,8% su base annua (-408 mila). Il tasso di occupazione, pari al 55,5%, aumenta di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali ma diminuisce di 1,0 punti rispetto a dodici mesi prima. Il numero di disoccupati, pari a 3 milioni 189 mila, resta a sua volta sostanzialmente invariato rispetto al mese precedente, ma aumenta del 9,9% su base annua (+287 mila). Il tasso di disoccupazione rimane così pari al 12,5%, invariato rispetto al mese precedente e in aumento di 1,2 punti percentuali nei dodici mesi.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Giornata sì per il listino italiano

Investi nella sicurezza tedesca? Tra 1.300 anni avrai raddoppiato il capitale

Immobili: prezzi in calo del 5% nel 2012

Forse ti può interessare

Pwc: entro il 2050 Italia fuori dalle prime 20 economie mondiali

Le vacanze di Natale fanno male alla produzione industriale tedesca

Ism: la crescita Usa è in salute, qualche tensione sui prezzi