Milano in altalena, chiude in calo

di Luca Spoldi
30 ottobre 2013 | ore 16:58

LUXOTTICA ED ENI SOPRA TUTTI, MALE GTECH E FIAT – Piazza Affari parte bene, tocca un massimo a metà giornata poi inverte la rotta e chiude in calo, con l’indice Ftse Mib che segna -0,47%, mentre il Ftse Italia All-Share cede lo 0,36% e il paniere Ftse Italia Star limita i danni a -0,15%, in tutti i casi recuperando qualcosa rispetto ai minimi segnati attorno alle 15.30. Tra le blue chip si mettono in luce, fin dalla mattinata, Luxottica, Eni, World Duty Free e Autogrill, mentre perdono terreno Gtech, Fiat (che chiude a -3% dopo una trimestrale inferiore alle attese e il taglio dei target societari per fine anno), Exor, Mediaset e Azimut.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Anche Berlino soffre l'austerity

Piazza Affari: i top della seduta

Hsbc rovina la mattinata alle borse europee

Forse ti può interessare

Piazza Affari, i big staccano il dividendo

Piazza Affari: i flop della giornata

Piazza Affari: i top della seduta