Milano in altalena, chiude in calo

di Luca Spoldi
30 ottobre 2013 | ore 16:58

LUXOTTICA ED ENI SOPRA TUTTI, MALE GTECH E FIAT – Piazza Affari parte bene, tocca un massimo a metà giornata poi inverte la rotta e chiude in calo, con l’indice Ftse Mib che segna -0,47%, mentre il Ftse Italia All-Share cede lo 0,36% e il paniere Ftse Italia Star limita i danni a -0,15%, in tutti i casi recuperando qualcosa rispetto ai minimi segnati attorno alle 15.30. Tra le blue chip si mettono in luce, fin dalla mattinata, Luxottica, Eni, World Duty Free e Autogrill, mentre perdono terreno Gtech, Fiat (che chiude a -3% dopo una trimestrale inferiore alle attese e il taglio dei target societari per fine anno), Exor, Mediaset e Azimut.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Ubs etf, ecco perché investire in infrastrutture conviene

Risanamento strappa su voci offerta per Santa Giulia

10 titoli petroliferi sotto la lente degli analisti

Forse ti può interessare

Piazza Affari: i top della giornata

Piazza Affari: i flop della seduta

Stefanel: la borsa vede una soluzione più vicina