Morgan Stanley sorprende in positivo

di Luca Spoldi
17 aprile 2014 | ore 13:02

MORGAN STANLEY NON DELUDE – Occhi puntati a Wall Street su Morgan Stanley, in rialzo dell’1,1 5% prima dell’apertura di Wall Street dopo aver annunciato una trimestrale migliore delle attese con un utile netto di 1,51 miliardi di dollari (contro i 962 milioni del primo trimestre 2013) pari ad un utile per azione di 74 centesimi di dollaro contro i 48 centesimi di un anno prima. Al netto di alcune voci straordinarie l’utile per attività continue è stato pari a 68 centesimi a titoli (consensus: 60 centesimi).

RISULTATI ECCELLENTI NEL TRADING – Numeri che hanno consentito al management di raddoppiare il dividendo trimestrale da 5 a 10 centesimi per azione. A dare una mano sono stati in particolare i risultati delle attività di intermediazione sul reddito fisso (Morgan Stanley è stata l’unica dei sei maggiori broker di Wall Stret a registrare risultati in crescita in tale comparto). In crescita anche i ricavi al netto degli aggiustamenti contabili (+3,5% a 8,8 miliardi), con un Roe dell’8,5%.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Assogestioni, undicesimo mese in positivo per l'industria del risparmio

Euro sottotono, complici i dati macro

Milano tra alti e bassi, ma chiude in rialzo

Forse ti può interessare

Verizon compra attività web di Yahoo con uno sconto di 350 milioni

Wall Street corre, mentre frenano i T-bond: che succede?

Twitter: trimestrale deludente, Wall Street impallina il canarino azzurro