Niente più voucher e niente più referendum

di Raffaello Mascetti
17 marzo 2017 | ore 08:09

Il governo ha deciso di abolire i voucher lavoro per evitare di dover ricorrere al referendum già calendarizzato in concomitanza con le prossime elezioni amministrative di primavera. I buoni lavoro per il lavoro occasionale, verranno abrogati dal 2018. La Commissione ha approvato l’emendamento del Pd, che prevede l’abrogazione degli articoli 48, 49 e 50 del decreto legislativo n. 81 del 2015, il Jobs Act.

Molte le polemiche, hanno votato contro Fratelli d’Italia, la Lega, e Ala. A favore il Pd, Sinistra Italiana e 5 Stelle.

I buoni lavoro saranno utilizzati fino al 31 dicembre 2017. Quelli già richiesti saranno utilizzati alla data di entrata in vigore del decreto.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Bufera sull’Rc auto gratis: il rimborso delle assicurazioni sarà parziale

Caldaie: per evitare le sanzioni si spendono in media 65 euro

Assunzioni agevolate 2016: solo al 40% e per due anni

Forse ti può interessare

La sapete quella del bambino che si fa spiegare la politica dal padre?

Siete pronti per un 2018 da incubo tra tasse e Iva?

Avete intenzione di fare un figlio? Allora potete vincere un premio di 800 euro