Nuova truffa sul Canone tv, attenzione ai siti contraffatti che chiedono dati e soldi

di Redazione
30 dicembre 2016 | ore 09:20

Polizia Postale e Agenzia delle Entrate hanno lanciato l’allarme circa una nuova truffa ai danni di chi cerca di essere esentato dal pagamento del canone Rai: “E’ stato rilevato in queste ore un sito web dedito al Phishing che inganna gli utenti esponendo una contraffazione del Servizio Abbonamenti Rai. L’utente, lanciando una ricerca su Google con chiavi “canone rai, esenzione canone rai”, viene esposto nelle prime scelte al sito web clone, visualizzato prima di quelli autentici dell’Agenzia delle Entrate e del reale Servizio Abbonamenti Rai“.

Solo il sito dell’Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it, consente invece la trasmissione telematica delle dichiarazioni di non detenzione del canone tv (Dnd) e delle richieste di rimborso. L’invio è gratuito: nessun tipo di pagamento è infatti dovuto dai contribuenti.
Ai cittadini l’Agenzia raccomanda quindi di non inserire informazioni personali e soprattutto di non fornire i dati della propria carta di credito su siti diversi da quello istituzionale dell’Agenzia: il rischio è quello di vedersi addebitato un primo importo e nei giorni successivi somme più consistenti, finché il titolare della carta non procede al blocco.
L’Agenzia invita i cittadini eventualmente interessati a denunciare l’accaduto, rivolgendosi quanto prima a qualsiasi ufficio delle Entrate e alle Forze di polizia.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Meglio investire in un box o in un appartamento?

Dal 2010 pagati 29,3 miliardi di tasse in più

Tassazione, sale allo 0,2% l'imposta di bollo su dossier titoli e depositi

Forse ti può interessare

Fisco, niente più controlli e interrogatori sorpresa

Assistenza fiscale, ipotecaria e catastale: online la nuova Carta dei servizi

Dichiarazione Iva, come pagare le sanzioni ridotte