Da oggi i risparmiatori hanno un nuovo strumento di difesa: arriva l’Arbitro Controversie Finanziarie

di Redazione
09 gennaio 2017 | ore 08:14

E’ operativo da oggi l’Arbitro per le Controversie Finanziarie (Acf): un nuovo organismo istituito presso la Consob che dovrebbe consentire ai risparmiatori la risoluzione a costo zero di controversie relative a prodotti finanziari, in maniera rapida e senza dover adire le vie legali.

I ricorsi all’Acf saranno gratuiti, mentre le decisioni dell’Organismo dovranno essere prese entro un massimo di sei mesi.

All’Acf potranno essere sottoposte controversie fino a un importo massimo di 500.000 euro che abbiano ad oggetto violazioni degli obblighi di informazione, diligenza, correttezza e trasparenza da parte degli intermediari.

Da oggi è operativo anche il sito www.acf.consob.it, tramite cui sarà possibile presentare domande di arbitrato per via telematica.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn5Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Exprivia in luce, conferito ramo d'azienda banche e finanza

Avvio di giornata prudente in Europa, bene i listini asiatici

Agnelli, un Avvocato che ha fatto notizia

Forse ti può interessare

Protezione del risparmio: come è andato il primo mese di vita dell’Arbitro Consob

C’è già il primo ricorso all’Arbitro della Consob. A presentarlo un pensionato rovinato