Piazza Affari: i flop della giornata

di Luca Spoldi
20 marzo 2017 | ore 18:20
  • ( 1 / 3 ) Leonardo: -3,6%

    Il modo in cui Alessandro Profumo, un banchiere del tutto privo di competenze ed esperienza nel settore, è stato nominato ai vertici di Leonardo, secondo insistenti rumor su pressione dell'ex premier Matteo Renzi, non è piaciuto al mercato che ha così scaricato il titolo.

  • ( 1 / 3 ) Recordati: -1,82%

    Inizio di settimana che vede prevalere le prese di profitto anche su Recordati, a fine giornata in calo di poco meno di due punti percentuali.

  • ( 1 / 3 ) Tenaris: -1,77%

    Ancora una seduta negativa per i petroliferi, con Tenaris che cede l'1,77% a fine giornata. Non aiuta il clima incerto dei mercati europei, che attendono le elezioni presidenziali francesi, nè l'avvio di ottava sottotono del petrolio, col Brent e il Wti che si rimangiano il flebile recupero visto la scorsa settimana.

Il tonfo di Leonardo, che paga la nomina “politica” dei nuovi vertici, e la giornata no del comparto petrolifero pesano su Piazza Affari.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Swiss Re rileva quote in Sul America da ING Groep

Mps sugli scudi grazie alla trimestrale oltre le attese

La Cina taglia i tassi, non succedeva dal luglio 2012

Forse ti può interessare

Piazza Affari: i top della seduta

Piazza Affari: i flop della giornata

Piazza Affari: i top della giornata