Piazza Affari: i flop della seduta

di Luca Spoldi
16 febbraio 2017 | ore 18:04
  • ( 1 / 3 ) Bper Banca: -3,45%

    Bper Banca indossa la maglia nera della seduta, peraltro senza particolari colpe o notizie che riguardino l'istituto emiliano, in un mercato che sembra attendere la conclusione della vicenda Intesa Sanpaolo-Generali e dell'aumento di capitale Unicredit prima di ricalibrare le posizioni sul comparto creditizio italiano.

  • ( 1 / 3 ) Ubi Banca: -2,44%

    Anche Ubi Banca viene coinvolta nelle prese di profitto che oggi si sono concentrate su un piccolo numero di titoli bancari e qualche ciclico a Piazza Affari, in attesa di vedere cosa farà la Federal Reserve sui tassi a marzo.

  • ( 1 / 3 ) Unicredit: -2,24%

    Al termine di una seduta che ha visto gli indici oscillare a poca distanza dai livelli di ieri prima di chiudere in frazionale rialzo le vendite si concentrano su alcune banche, tra cui Unicredit, ieri in rialzo. Da notare che i diritti hanno ceduto il 4,62% alla vigilia dell'ultimo giorno di scambio in borsa.

Seduta interlocutoria a Piazza Affari, che tiene d’occhio i dati  macro americani e le voci su possibili ulteriori tagli della produzione petrolifera, ma anche gli sviluppi del settore creditizio, chiudendo con indici appena sopra i livelli di ieri.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Mediobanca in luce, ma gli indici chiudono in frazionale calo

Forse Letta ce la fà: borsa e Btp tornano a correre

Banca Popolare di Vicenza, la quotazione si avvicina

Forse ti può interessare

Piazza Affari: i flop della seduta

Piazza Affari avanti piano, attende la Yellen

Piazza Affari: i flop della seduta