Piazza Affari: i top della giornata

di Luca Spoldi
04 gennaio 2017 | ore 18:20
  • ( 1 / 3 ) Ubi Banca: +4,55%

    Il rinvio ad un "prossimo futuro" della definizione delle nuove norme sul rischio su credito e operativo ("Basilea 4"), la cui entrata in vigore era originariamente prevista per fine 2016, fa bene al comparto bancario italiano. Ubi Banca a fine giornata è il titolo che più ne approfitta.

  • ( 1 / 3 ) Salvatore Ferragamo: +4,17%

    Doppia promozione per Salvatore Ferragamo: gli analisti di Hsbc portano a "buy" il rating alzando anche da 23 a 29 il target price, mentre gli uomini di Citigroup confermano il "buy" ma migliorano le previsioni sugli utili per azione 2016-2018 e alzano il target price da 23 a 26,5 euro.

  • ( 1 / 3 ) Banca Mediolanum: +3,6%

    Il settore finanziario continua ad attirare gli investitori. Se ieri era stata Azimut a beneficiarne, oggi tocca a Banca Mediolanum.

Sono ancora le banche e i titoli finanziari in genere a sostenere la borsa italiana, oggi aiutati anche da alcuni titoli del lusso come Ferragamo per cui si prospettano utili più robusti di quanto finora previsto.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Fondiaria-Sai in crisi a Milano

Atlante non convince la borsa, titoli bancari in calo

10 titoli che non ti deluderanno

Forse ti può interessare

Piazza Affari: i top della seduta

Piazza Affari: i flop di giornata

Azimut, Mediobanca e Banca Mediolanum staccano il dividendo