Piazza Affari: i top della seduta

di Luca Spoldi
16 marzo 2017 | ore 18:22
  • ( 1 / 3 ) Bper Banca: +4,89%

    Bper Banca festeggia la vittoria di giornata, sfiorando il 5% di rialzo a fine seduta. Tra le notizie che contribuiscono al buon tono dei titoli bancari la possibilità che anche la Bank of England, che oggi ha lasciato come previsto i tassi invariati, possa decidere un primo leggero ritocco all'insù nei prossimi mesi.

  • ( 1 / 3 ) FinecoBank: +3,78%

    Forti acquisti anche su FinecoBank, nonostante dopo un avvio decisamente positivo sul comparto obbligazionario siano tornate vendit, che hanno fatto chiudere lo spread Btp-Bund sull'1,89% e risalire il rendimento del decennale italiano al 2,34%, segno che i mercati attendono per lo meno l'esito delle elezioni presidenziali francesi prima di festeggiare lo scampato pericolo per l'euro e la Ue.

  • ( 1 / 3 ) Banco Bpm: +3,41%

    La mancata vittoria dei populisti "no euro" e "no Ue" olandesi ridà fiducia ai mercati e fa volare i titoli delle banche. Ne approfitta Banco Bpm che recupera oltre tre punti percentuali.

Il mercato sposa uno scenario meno negativo, con un graduale rialzo dei tassi negli Usa e forse in Gran Bretagna e tensioni politiche che iniziano a declinare in Europa dopo la mancata vittoria dei populisti di estrema destra in Olanda. Così sono proprio i titoli finanziari a beneficiare del migliorato quadro a favore dell’euro e della Ue.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

La crisi greca induce New York alla prudenza, brillano i bond

I 10 mercati azionari più convenienti del mondo

Anima Holding perde quota nonostante la raccolta di maggio

Forse ti può interessare

Banco Bpm, c’è interesse per la cessione di 750 milioni di Npl “secured”

Piazza Affari: i flop della seduta

Piazza Affari: i flop della giornata