Piazza Affari: i top della seduta

di Luca Spoldi
16 marzo 2017 | ore 18:22
  • ( 1 / 3 ) Bper Banca: +4,89%

    Bper Banca festeggia la vittoria di giornata, sfiorando il 5% di rialzo a fine seduta. Tra le notizie che contribuiscono al buon tono dei titoli bancari la possibilità che anche la Bank of England, che oggi ha lasciato come previsto i tassi invariati, possa decidere un primo leggero ritocco all'insù nei prossimi mesi.

  • ( 1 / 3 ) FinecoBank: +3,78%

    Forti acquisti anche su FinecoBank, nonostante dopo un avvio decisamente positivo sul comparto obbligazionario siano tornate vendit, che hanno fatto chiudere lo spread Btp-Bund sull'1,89% e risalire il rendimento del decennale italiano al 2,34%, segno che i mercati attendono per lo meno l'esito delle elezioni presidenziali francesi prima di festeggiare lo scampato pericolo per l'euro e la Ue.

  • ( 1 / 3 ) Banco Bpm: +3,41%

    La mancata vittoria dei populisti "no euro" e "no Ue" olandesi ridà fiducia ai mercati e fa volare i titoli delle banche. Ne approfitta Banco Bpm che recupera oltre tre punti percentuali.

Il mercato sposa uno scenario meno negativo, con un graduale rialzo dei tassi negli Usa e forse in Gran Bretagna e tensioni politiche che iniziano a declinare in Europa dopo la mancata vittoria dei populisti di estrema destra in Olanda. Così sono proprio i titoli finanziari a beneficiare del migliorato quadro a favore dell’euro e della Ue.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

La BoJ proroga stimoli, basterà a far crescere il Giappone?

Swiss & Global amplia la gamma degli obbligazionari con distribuzione mensile dei proventi

Istat: vendite al dettaglio ferme a gennaio

Forse ti può interessare

Piazza Affari: i top della giornata

Banco Bpm non risente dell’attentato di Manchester e sale in borsa

Piazza Affari: i top della seduta