Pimco, raccolta a tutto gas in dicembre e gennaio

di Luca Spoldi
17 febbraio 2017 | ore 17:28

PIMCO TORNA AD ATTRARRE GLI INVESTITORI – Pimco (Pacific Investment Management Company), società di gestione controllata dal gruppo Allianz, ha registrato il mese scorso afflussi netti per 5 miliardi di dollari da terze parti, una cifra che da sola equivale quasi all’intera raccolta netta dell’ultimo trimestre dell’anno. Lo segnala l’agenzia Bloomberg notando come il turnaround del gestore americano sembri finalmente procedere.

ALLIANZ SODDISFATTA DEL TURNAROUND – Presentando i conti del gruppo per il 2016 (chiuso con 6,9 miliardi di euro di utili, in crescita del 4% rispetto al 2015 e sopra le attese del mercato), il Cfo del gruppo, Dieter Wemmer, ha spiegato che per Pimco, che dopo l’uscita di Bill Gross nel 2014 aveva registrato una serie di deflussi netti molto pesanti, si è trattato del secondo trimestre consecutivo di raccolta netta positiva oltre che del miglior utile operativo trimestrale dal terzo trimestre 2014.

ANCHE GENNAIO E’ ANDATO BENE – Allianz, che ha anche annunciato il suo primo buy-back (misura che molti analisti ritengono toglierà spazio a eventuali acquisizioni rilevanti, come avrebbe potuto esserlo quella di attività estere di Generali che fossero state messe sul mercato dopo un’integrazione con Intesa Sanpaolo), ha fatto sapere che anche in gennaio Pimco ha raccolto circa 5 miliardi di dollari netti.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Mps, prima udienza il 10 dicembre per la class action di Adusbef

Secondo tentativo a vuoto di rimbalzo per Milano

Fondiaria-Sai, via libera ad azione di responsabilità contro i Ligresti

Forse ti può interessare

Allianz è interessata o no agli asset di Generali?

Generali: Allianz potrebbe sfilarsi e fare rotta sull’Australia

Generali può davvero essere la preda ideale di Intesa Sanpaolo?