Prestiti d'onore per studenti senza busta paga

di Andrea Manfredi
23 luglio 2015 | ore 12:47

Sei uno studente e fatichi a pagarti gli studi? I prestiti d’onore per studenti potrebbero essere una soluzione da considerare attentamente. Rispetto ai migliori prodotti presenti sul mercato i prestiti d’onore per studenti offrono tassi di interesse molto vantaggiosi. Come puoi scoprire da solo leggendo ad esempio la guida su Findomestic di SuperMoney, piuttosto che quella di Compass, Agos e via dicendo, i prestiti personali più competitivi presentano un Taeg del 9-10%.

PRESTITI D'ONORE – I prestiti d’onore, invece, presentano un Taeg, o Indice Sintetico di Costo, compreso tra il 5% e il 6%. Solitamente permettono di ricevere cifre abbastanza contenute, 5.000-6.000€, di più se sei uno studente fuori sede. Il prestito viene erogato sotto forma di capitale disponibile sul conto corrente e potrai usarlo per coprire le spese legate al tuo percorso di studi (acquisto libri e altro materiale, rette e tasse, alloggio se studi lontano da casa, ecc.). I prestiti d’onore si rivolgono ai giovani studenti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, residenti in Italia e disoccupati.

RIMBORSO – Fino a che non avrai finito gli studi non dovrai rimborsare nulla. Dopodiché potrai scegliere se restituire la somma in un’unica soluzione o se rateizzarla e iniziare il pagamento dopo un anno dal termine del percorso formativo. In questo modo avrai il tempo necessario, si spera, per trovare un lavoro e mettere da parte i primi soldi tuoi.

INVESTIMENTO PER IL FUTURO – I prestiti d’onore per studenti sono l’ideale per chi ha una disponibilità economica limitata, ma non vuole rinunciare ad investire su se stesso e sulla sua formazione. Grazie ad un finanziamento agevolato potrai pagarti un percorso di studi di alta qualità, rendendoti più appetibile alle aziende per quando farai il tuo ingresso nel mondo del lavoro. Visto e considerato che attualmente  il tasso di disoccupazione giovanile si aggira intorno al 40% si tratta senz’altro di un’opzione da non scartare a priori.

A CHI RIVOLGERSI? – Purtroppo i prestiti d’onore per studenti non sempre vengono pubblicizzati quanto meriterebbero. Ecco perché devi muoverti in prima persona, chiedendo informazioni agli organismi competenti. Se sei interessato ai finanziamenti agevolati per gli studi il consiglio è di:
•    chiedere alla tua Facoltà se sono attive delle convenzioni con banche della zona e farti dare del materiale informativo;
•    chiedere presso gli Uffici Regionali, Provinciali e Comunali della tua zona per sapere se esistono bandi o convenzioni sul territorio per gli studenti meritevoli;
•    chiedere alle banche della tua zona se la loro offerta comprende prodotti agevolati studiati ad hoc per le esigenze dei giovani studenti.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Fisco, Andorra dice addio al segreto bancario

Asta Btp a 5 anni, rendimenti in rialzo

31 maggio | Occhio all’imposta di registro