Russia e Francia lanciano nuovo fondo per investimenti incrociati

di Luca Spoldi
01 novembre 2013 | ore 16:17

CDC E RDIF UNISCONO LE FORZE – La Russia e la Francia avviano una partnership finanziaria con la costituzione del Fondo d’investimento Francia-Russia da parte di Caisse des depots et Consignation (Cdc) e del Russian direct investment fund  (Rdif, Fondo russo degli investimenti diretti), il cui obiettivo sarà quello di attirare capitali russi in Francia e rafforzare la presenza francese in Russia, “investendo in un’ampia gamma di settori e di asset, tra cui azioni, titoli di debito, infrastrutture e immobili”, secondo quanto si legge in una nota del fondo russo, creato dal governo di Mosca nel 2011 con una dotazione di 10 miliardi di dollari.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Jp Morgan AM: "Le azioni europee sono interessanti e poco care"

Inter: accordo con Pirelli da 50 milioni in 5 anni

In Eurolandia si stampa piu' moneta, ma i prestiti restano al palo

Forse ti può interessare

Intesa Sanpaolo passa alla cassa, cede 50% di Allfunds Bank

Allianz vicina a cessione Olb, piace ai gruppi di private equity

Krispy Kreme Doughnuts riacquista attività in Gran Bretagna