Scompare a 101 anni il banchiere David Rockefeller

di Chiara Merico
20 marzo 2017 | ore 16:06

David Rockefeller, il banchiere e filantropo che ha controllato per anni la Chase Manhattan Bank, diventando uno dei simboli del capitalismo, è morto questa mattina nella sua casa di Pocantico Hills. Aveva 101 anni. Il decesso è stato confermato dal portavoce della famiglia, Fraser P. Seitel, riferisce il New York Times. La Chase Manhattan è stata a lungo conosciuta come “la banca dei Rockefeller“, anche se la famiglia non ha mai detenuto una quota superiore al 5%. Tuttavia, David Rockefeller, presidente e ad negli anni Settanta, diede un’impronta così forte alla gestione, espandendo le operazioni a livello internazionale, che la banca fu soprannominata “David’s bank”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Cordea Savills nomina Giuseppe Oriani Amministratore Delegato per l'Italia

I Miami Heat valgono 1,4 miliardi di dollari di indotto

Finanza da ridere: Un lavoro sicuro