Tutti i vantaggi del nuovo libretto di Poste Italiane

di Raffaello Mascetti
11 gennaio 2017 | ore 09:52

Il libretto Smart è l’opzione studiata da Poste Italiane per gestire in modo dinamico i propri risparmi, dal momento che si ha non solo lo strumento cartaceo, ma anche una carta di credito con cui operare.

il libretto Smart di Poste Italiane non ha un costo di gestione o un costo di apertura, ma è uno strumento gratuito, fino alla soglia dei 5.000 euro. Dopo questa soglia si devono ovviamente pagare il bollo dovuto per legge, una tassa che si aggira intorno ai 32€ annui.

Se non si supera la soglia dei 5.000€ però non sono previste delle spese per il mantenimento del libretto. Il libretto postale, nella versione Smart, da inoltre accesso ai seguenti servizi:

  • possibilità di ricevere dei bonifici;
  • disporre degli spostamenti dal libretto ad un altro libretto o ad un conto Banco Posta;
  • ricaricare la propria PostePay;
  • sottoscrivere o rimborsare Buoni Fruttiferi Postali dematerializzati;
  • avere la Carta Libretto, associata al proprio libretto.
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

Google, il presidente Eric Schmidt venderà il 42% delle sue azioni

Le 8 regole d’oro di Warren Buffet per gestire un’azienda con successo

SaldiPrivati.com: sono le mamme la vera forza trainante dell’e-commerce

Forse ti può interessare

Bancomat o carta di credito? Cosa conviene usare all’estero…

Postepay, occhio alla nuova truffa che ti ruba i soldi con un link

Carte di credito: ecco come evitare di farsele clonare