Arriva il primo certificato d’investimento di Banca Akros: ecco come funziona

di Gianluca Baldini
15 settembre 2016 | ore 14:17

È partita la fase di collocamento dei primi certificati d’investimento emessi da Banca Akros. L’offerta di Equity Protection certificates sarà disponibile alla clientela fino al 29 settembre, mentre l’emissione è prevista per l’11 ottobre a un prezzo iniziale di 1.000 euro.

La componente protezione
Con il certificato di Banka Akros il capitale è protetto a fronte di una minore partecipazione alla performance.  Pertanto, quando verrà rilevato il Nav del fondo (la data è l’11 ottobre), nel caso il sottostante chiuderà a un livello maggiore o uguale a quello del suo valore iniziale, il guadagno prodotto sarà pari al 40% della gestione, mentre nel caso in cui la quotazione sia minore rispetto al valore iniziale la liquidazione del certificato avverrà al suo prezzo di emissione.

La componente azionaria
Il certificato è indicizzato al Fondo AZ FUND 1 Core Brands –A (Azimut), che ha un obiettivo di ritorno assoluto positivo a medio termine da ottenersi con una strategia di tipo long/short equity. Il portafoglio del fondo è composto in via principale da strumenti finanziari quotati di natura azionaria e/o correlati a titoli azionari prevalentemente europei, con prevalenza di titoli legati a consumi, media, servizi alle imprese e distribuzione”.

Altre caratteristiche
Le  commissioni di collocamento e strutturazione sono pari all’1,60% del valore nominale.
E’ prevista la quotazione sul mercato SeDeX di Borsa italiana.
La scadenza è quinquennale (4 ottobre 2021) e non sono previste opzioni di esercizio anticipato.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Nella stessa categoria

C’è un minibond che offre cedole al 9%

Tokyo brinda, i listini cinesi no

Tagliabue (Pioneer Investments Italia): "In Italia la chiave ora è la crescita"

Forse ti può interessare

Le azioni Saipem sono da comprare?

Sforbiciata degli analisti sui titoli Ferragamo